Noleggio Auto Polonia low cost | Rent.it autonoleggio rent a car

Rent.it ti propone le migliori offerte di Noleggio Auto Polonia; su Rent.it trovi oltre 8300 uffici di rent a car in 141 paesi per il tuo autonoleggio low cost.

Verifica in tempo reale la disponibilità per il tuo Noleggio Auto Polonia con Rent.it, il tuo autonoleggio low cost.
Confrontiamo le tariffe più economiche di Noleggio Auto Polonia con le migliori compagnie di rent a car locali ed internazionali.

La Polonia è uno stato dell'Europa centro orientale, confinante con la Germania, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Ucraina, Bielorussia, Lituania, Russia (con l'exclave di Kaliningrdad); a nord si affaccia sul mar Baltico, con una lunghezza della linea di costa di poco inferiore a 500 km.
Sul Baltico si affacciano gli importanti porti di Danzica e Stettino, principali sbocchi al mare dello stato polacco.
Il paese è per la stragrande maggioranza pianeggiante, con gli unici rilievi di una certa importanza (Sudeti e Carpazi) concentrati alla frontiera meridionale con la Repubblica Ceca e la Slovacchia.
La pianura è solcata da importanti fiumi: la Vistola (1047 km), che bagna Cracovia, Torun e Varsavia; i suoi affluenti Narew (486 km) e Bug (772 km); l' Oder (866 km), che per un buon tratto segna il confine con la Germania.
Il clima è temperato freddo, con discrete precipitazioni ed ampie differenze stagionali nelle temperature.
La Polonia, per molti secoli indipendente, visse il suo periodo più glorioso tra il XV e il XVII secolo; nel Settecento iniziò un declino che la portò ad essere conquistata da Russia, Prussia ed Austria, che tra il 1772 e il 1795 si divisero il paese, portandolo alla sparizione dalle carte geografiche.
Dopo un periodo effimero di indipendenza dal 1918 al 1939, quando venne conquistata dalle truppe naziste e dalla Russia comunista, la Polonia visse come tutta l'Europa Orientale un lungo periodo comunista, che terminò nel 1989.
Oggi la Polonia è una repubblica parlamentare, presente della Comunità Economica Europea dal 2004, e nell' Area Schengen di libera circolazione dal 2007: pertanto per il turista comunitario che desiderasse recarsi in questo paese, è sufficiente la carta d'identità.
La moneta attualmente in uso è lo Zloty, anche se è previsto l'ingresso nell' Unione Monetaria in pochi anni.

Luoghi da visitare in Polonia

Le città principali, luoghi di notevole interesse artistico, sono la capitale Varsavia (1,7 milioni di abitanti), Cracovia (760 mila), Łódź (740 mila), Breslavia (630 mila).
Una menzione particolare merita Lublino (360 mila), città di origine medievale, sede della rinomata università cattolica.

Varsavia e Cracovia, ambedue solcate dalla Vistola, meritano una visita: la prima per l'architettura di stile comunista, essendo stata distrutta quasi completamente nel corso della seconda guerra mondiale; la seconda per le sue vestigia medievali e moderne, che ne fanno un vero gioiellino, con una frizzante vita universitaria che animale vie del centro storico.
Nelle vicinanze di Cracovia si trova il campo Auschwitz, testimonianza indimenticabile degli orrori consumatisi con l'Olocausto, meritevole di un paio d'ore di visita e di silenzioso raccoglimento.

Visitare la Polonia in auto

Il sistema viario in Polonia è in via di sviluppo; sono in costruzione moderne autostrade con sistema di pedaggio "aperto", integrate da supestrade a quattro corsie dove assenti.
Un itinerario per visitare il paese è quello di descrivere un anello che comprende Katowice, Cracovia, Lublino, Varsavia e Lodz.

Un itinerario alternativo è quello baltico, seguendo la litoranea per Danzica, e di lì piegare a meridione in direzione di Torun, Varsavia, Lodz e Cracovia.

Senza dubbio, qualsiasi itinerario si desideri seguire, è bene non aver fretta e gustarsi lo stupendo paesaggio della pianura polacca, fermandosi di tanto in tanto per gustare i piatti della saporita cucina tradizionale.

Loading....

Località in Polonia