mercoledì 22 aprile 2015
di Rent.it

La patente di guida per il noleggio auto

driving license (Flickr - Ed Seymour (CC BY-ND 2.0))

Si avvicina l'estate e molte persone trascorreranno le proprie vacanze viaggiando con un'auto a noleggio. Tra le problematiche più frequenti al momento del ritiro della macchina prenotata al banco dell'autonoleggio, ci sono quelle legate alle patenti di guida. Proviamo a riepilogare i casi più frequenti e soprattutto a cosa prestare maggiormente attenzione prima di partire.

  • la patente deve essere sempre esibita in originale;
  • deve essere valida al momento del ritiro della vettura e con scadenza posteriore al previsto rientro della stessa;
  • non deve presentare abrasioni o essere deteriorata in modo tale da comprometterne la leggibilità
  • non deve avere correzioni a meno che queste non siano autenticate con apposito timbro da parte delle Autorità emittenti;
  • non deve riportare firma o foto diversa da quella del cliente;
  • per la guida in Italia sono valide tutte le patenti emesse da uno Stato dell'Unione Europea; le stesse dovranno essere sempre accompagnate da un valido documento di identità
  • per le patenti di guida emesse in Paesi NON comunitari, il cliente dovrà esibire, unitamente alla propria patente, il permesso di guida internazionale. La patente di guida internazionale è valida 1 solo anno dalla data di rilascio, quindi è necessario che essa sia in regolare corso di validità
  • le patenti riportanti caratteri non latini (ad esempio arabo, cinese, giapponese, cirillico) devono essere tradotte in caratteri latini da parte dell'Ambasciata o del Consolato;
  • non sono accettate in nessun caso patenti militari, patenti provvisorie, fotocopie di patenti, dichiarazioni sostitutive (Agenzie, etc.).

Inoltre, per il primo noleggio effettuato, è necessario esibire, oltre alla patente, anche un documento di identità in corso di validità.